Riserva Naturale Rocca San Giovanni-Saben

Un angolo di Mediterraneo, nel cuore delle Alpi Marittime

La Riserva vista dalla cima del Monte La Piastra | G. Bernardi

Una serie di aspre montagne dalle creste dentellate si erge alle spalle dell'abitato di Valdieri, nella bassa Valle Gesso. È il territorio della Riserva naturale speciale "Popolamento di Juniperus phoenicea di Rocca S. Giovanni - Saben che, dal 1984, tutela quest'angolo di Alpi Marittime straordinariamente ricco di biodiversità. L'area fa parte copertura sedimentaria del Massiccio cristallino dell'Argentera, costituita da formazioni di calcare e dolomia che con il contributo di un microclima particolare dovuto all'esposizione meridionale e da una morfologia che la pone al riparo dai principali venti locali ha consentito a diverse specie tipiche mediterranee (vegetali e animali) di poter vivere nel cuore delle Alpi. Tra queste la più importante, che infatti dà il nome alla Riserva, è il ginepro di Fenicia. La presenza di questo arbusto costituisce l'insediamento più in quota e più settentrionale della specie in Italia.

Per l'alto valore naturalistico della Riserva, la fragilità dell'ambiente e delle specie che vivono al suo interno, l'accesso è regolamentato e la Riserva è attraversata da un solo sentiero. Poiché non dispone di un Centro visite, per maggiori informazioni, è possibile far riferimento alla sede del Parco di Valdieri negli orari di apertura.